E' DON ANTONIO DE PADOVA IL NUOVO RETTORE DEL SANTUARIO DI SANTA MARIA DI MERINO

don_antonio.jpgLa notizia circolava già da diverse settimane, ma la conferma ufficiale è arrivata con il decreto firmato dall’Arcivescovo Monsignor Franco Moscone e pubblicato sul sito della nostra arcidiocesi: Don Antonio De Padova è il nuovo rettore del nostro amato santuario dell’Annunziata, meglio conosciuto come Santa Maria di Merino.Il possesso canonico dovrebbe avvenire nel prossimo mese di settembre.

Don Antonio lascia la parrocchia di Sant’Antonio di Padova a Peschici come amministratore e fa ufficialmente ritorno nella nostra cittadina, dopo essere stato già vice parroco della Chiesa di Gesu’ Buon Pastore per oltre sei anni. Succederà a Don Giorgio Trotta che, per raggiunti limiti di età e per motivi di salute, ha rassegnato le proprie dimissioni da rettore della stessa chiesa. Ma a don Giorgio non possiamo non riconoscergli il grande merito di aver rivalutato,quasi rivoluzionato, lo stato di stallo della stessa chiesa di Merino,che da isolata chiesa campestre, dove Don Michele Ascoli aveva comunque già iniziato un’opera di rivalutazione. Ed è grazie all'impegno di Don Giorgio, che il nostro santuario è stato assurt all’importante titolo di santuario diocesano mariano con decreto dell’allora nostro Arcivescovo Monsignor Domenico D’Ambrosio.

A don Antonio De Padova, al quale è stato affidato anche l’incarico di Direttore del Centro di Spiritualità di San Salvatore e di Responsabile della pastorale giovanile viestana, non resta che augurare un buon lavoro. Il santuario di Merino è già sulla cresta dell’onda per le molteplici iniziative, ma siamo certi che Don Antonio, saprà rivalutare ancora di piu’ l’antico sito e saprà porre un accento ancora piu’ profondo e piu’ nobile alle esigenze e alla pietà popolare dei Viestani.

A noi non resta che augurargli un buon ritorno a Vieste e un buon ripristino del cammino interrotto alcuni anni fa, nella certezza che si possa instaurare subito una intesa e un affiatamento mariano di cui i viestani da sempre sentono una particolare esigenza.

E' doveroso porre  il nostro saluto anche a Don Maurizio Guerra, che per il suo carisma di ottimo predicatore e di vicinanza al mondo giovanile ( e giovanissimo lo è anche lui), si è distinto  nel suo incarico da viceparroco della Chiesa di Gesu’ Buon Pastore. Don Maurizio lascia la nostra terra per trasferirsi come collaboratore presso la parrocchia Santa Maria Addolorata in Roma e studente di teologia biblica.

JSN Mico template designed by JoomlaShine.com